Sistema qualità

L'Azienda reputa la Qualità del proprio prodotto come il fondamento del suo successo commerciale

 

quindi ritiene indispensabile che la politica per la qualità stia alla base di ogni scelta aziendale e che sia integrata e congruente con le altre politiche aziendali ed in particolare con le politiche commerciali, di salubrità dei prodotti e di salvaguardia ambientale, per dare assieme alla qualità del prodotto anche la garanzia di questa qualità intesa non solo come bontà, ma anche come sanità, salubrità, rispetto dell'ambiente.

 

A rafforzamento della politica aziendale di qualità e di garanzia, l'Azienda ha riconosciuto l'opportunità di istituire, mantenere e documentare un sistema di Garanzia della Qualità e dal Luglio 1997 è la 1° in Italia ad essere certificata per la conformità alle norme internazionali UNI EN ISO 9002 divenute in seguito UNI EN ISO 9001:2008, sulla "Coltivazione, confezionamento e commercializzazione del melone", da ben due Enti di Certificazione accreditati Sincert, il CSQA di Thiene – Vicenza ed il CertiAgro di Milano.

 

Il marchio ISO 9002 si rifà alle norme internazionali in materia di qualità e certifica che l'Azienda è gestita con l'applicazione di un sistema di qualità che consente di avere tutto il sistema produttivo sotto controllo documentale in modo sistematico, ordinato e comprensibile.
Questa certificazione del processo produttivo e commerciale è un'ulteriore soddisfazione per il cliente e per il consumatore in fatto di standardizzazione delle caratteristiche qualitative del prodotto che va ad acquistare.

 

La certificazione è una sorta di dichiarazione che l'azienda è in grado di far fronte ai propri impegni commerciali in tutte le loro parti, dal mantenimento degli standard qualitativi al controllo delle norme igienico-sanitarie, al rigoroso rispetto delle consegne.

Il Sistema Qualità istituito definisce un metodo di conduzione che partendo dalla pianificazione di tutte le attività aziendali rilevanti ai fini della qualità ne permetta poi una gestione accurata ed una successiva verifica e miglioramento. In quest'ottica per la realizzazione del Sistema Qualità l'azienda si impegna in una continua opera di razionalizzazione e di formalizzazione di tutte le attività.

Si ha una gestione di tutto il ciclo sin dall'inizio: dall'approvvigionamento delle materie prime e del seme alla produzione delle piantine nei vivai aziendali, alla coltivazione in campo, alla raccolta, alla lavorazione, al confezionamento e alla commercializzazione.


Tutto il processo produttivo e commerciale deve essere sotto controllo: ogni aspetto anomalo o non conforme viene fatto rientrare nella norma attraverso opportune azioni correttive ed eventualmente preventive.

 

Questa politica per la qualità è integrata e congruente con le altre politiche aziendali, anzi ne forma un tutt'uno inscindibile: politiche commerciali, di salubrità del prodotto e di salvaguardia ambientale.

A tal fine l'Azienda ha costituito un proprio Manuale di Produzione e Difesa per la gestione fitosanitaria, attraverso l'adozione di uno specifico Disciplinare di Produzione e Difesa Integrata emesso dalla confinante Regione Emilia Romagna, che l'Azienda applica insieme con l'adozione di linee tecniche di lotta biologica definite dal Biolab – Bioplanet di Cesena.

 

Ai fini di perseguire gli obbiettivi previsti per la Qualità si è provveduto, inoltre, affinchè tutto il personale fosse sottoposto ad un programma di sensibilizzazione ed addestramento specifici su concetti e metodologie per la Qualità e si è creato un organigramma dell'azienda ed una descrizione sintetica delle autorità, delle responsabilità e dei rapporti reciproci del personale che lavora alla Qualità.

 

Tutto il Sistema Qualità, frutto dell'esperienza e degli obbiettivi propostisi dall'Azienda, non è aleatorio ma ben documentato e tale documentazione consente una chiara ed univoca comprensione delle politiche e delle disposizioni operative per la qualitò ricercate dall'azienda.
La documentazione è perciò strutturata in documenti di tipo prescrittivo-operativo per lo svolgimento di particolari attività e di registrazione per fornire evidenza oggettiva delle attività eseguite e/o dei risultati ottenuti.

 

Più precisamente in Azienda il documento principe è il Manuale della Qualità, a libera disposizione della clientela e sono pure utilizzati altri documenti: i manuali operativi (Manuali delle attività di sistema, Manuale di produzione e Difesa integrata) e le Procedure operative, le Specifiche di qualità, le istruzioni Operative ed infine i documenti di registrazione.


Attraverso questa documentazione l'Azienda garantisce che tutte le attività connesse alla realizzazione del proprio prodotto sono il risultato di una pianificazione che ha portato al raggiungimento del migliore livello qualitativo possibile, economicamente sostenibile con la tecnologia ed il know-how disponibile e che tale livello può essere mantenuto nei limiti garantiti alla clientela con una ragionevole dose di affidabilità.

 

Nessun frutto è posto sul mercato senza un'adeguata rispondenza dei parametri del processo produttivo, dei controlli a cui quest'ultimo deve essere sottoposto e della qualità finale ottenibile.


E poiché le esigenze del Mercato non sono statiche, ma si modificano nel tempo in merito ai fattori socio-economici e alla qualità precepita, l'Azienda si assume in prima persona il compito di eseguire ad intervalli opportuni un riesame di tutto il Sistema Qualità, nei suoi tre momenti principali di Pianificazione, di Gestione e Verifica Qualità, per controllarne l'adeguatezza.